Auto

Come contestare la multa per accesso alla ZTL

Come contestare la multa per accesso alla ZTL

Le zone a traffico limitato stanno aumentando ogni anno, tuttavia molto spesso i varchi di accesso sono scarsamente segnalati, oppure presidiati da dispositivi irregolari.

Pertanto molto spesso le multe per l’accesso non consentito alla ZTL presentano dei vizi in base ai quali è possibile agire per ottenere l’annullamento del verbale.

In questo articolo andremo ad alizzare alcuni dei motivi che consento di ottenere l’annullamento della multa per accesso alla ZTL

Irregolarità della segnaletica stradale

Questo è uno dei vizi più comuni che consente di ottenere l’annullamento dei verbali per violazione della ZTL.

In quali casi la multa può essere annullata per inidoneità della segnaletica:

  • Segnaletica posta in prossimità del varco di accesso (la giurisprudenza ha chiarito più volte che la segnaletica deve essere posizionata ad almeno 80 metri dal varco di accesso, per consentire agli automobilisti di evitare l’accesso alla zona vietata)
  • Segnaletica inadeguata: l’inadeguatezza può essere dovuta a vari fattori legati alle dimensioni della stessa o ad altre caratteristiche richieste dalla legge (ad esempio in caso di scarsa luminosità o rifrangenza)
  • Impossibilità di percepire con chiarezza la segnaletica, ad esempio quando vi son otanti segnali affollati tra loro (in questi casi l’automobilista non ha il tempo per capire in modo chiaro le prescrizioni imposte dalla segnaletica).

Verbale per accesso non consenti alla ZTL notificato oltre i termini

Per tale tipologia di violazione valgono le stesse regole previste in generale per la notifica delle violazioni al codice della strada.

Pertanto anche tali verbali devono essere notificati entro 90 giorni, anche in questo caso, come affermato dalla Corte di Cassazione e come chiarito in altri articoli, il termine decorre dalla data in cui è stata commessa l’infrazione e non dal momento della verifica dell’immagine da parte della pubblica amministrazione.

Quindi se il verbale per accesso abusivo alla ZTL viene notificato oltre il termine di novanta giorni dalla data della violazione è possibile presentare ricorso per ottenerne l’annullamento.

Multa per acceso alla ZTL notificata ad un disabile in possesso del relativo contrassegno

La Giurisprudenza ha più volte chiarito che i disabili  titolari del relativo contrassegno possono transitare in tutte le zone a traffico limitato del territorio nazionale e qualora contestata la violazione questa può essere annullata.

Quindi in questo caso eventuali limitazioni imposte dalle amministrazioni locali (come ad esempio l’obbligo di regolarizzare il transito entro quarantottore ore dall’accesso) sono illegittime ed il loro mancato rispetto non può giustificare l’emissione del verbale per accesso non autorizzato alla ZTL.

Quando contestare la multa per accesso alla ZTL: conclusione

In questo breve articolo abbiamo analizzato alcuni dei vizi che si riscontrano con più frequenza nei verbali per accesso alla ZTL, tuttavia – come per ogni violazione del codice della strada – è possibile riscontrare molti altri vizi.

Pertanto i caso di notifica di un verbale per transito non autorizzato nella ztl il consiglio è quello di chiedere una valutazione della propria situazione ad esperti della materia, al fine di poter valutare nel dettaglio il verbale alla ricerca di eventuali motivi di annullamento.